Come?

Come posso dividere i tuorli dagli albumi?

Mi verrebbe da dire come Audrey Hepburn in Sabrina, ma forse è meglio spiegarlo.
Prima di tutto servono due ciotole (o una ciotola e la ciotola del robot) e la vicinanza alla spazzatura, così da gettare i gusci senza sporcare nulla. Rompere leggermente il guscio dell’uovo sul bordo di una ciotola, dividerlo a metà, sopra la ciotola che avete scelto per gli albumi (la ciotola del robot) e, spostando delicatamente il tuorlo da una metà del guscio all’altra, fare scivolare tutto l’albume nella ciotola e mettere il tuorlo nell’altra. Continuare così anche con le altre uova. Per far sì che gli albumi si montino, è essenziale che nessuna traccia di tuorlo sia presente: fate mota attenzione se il tuorlo si rompe durante il prcedimento e, o buttate tutto e iniziate da capo, o cercate di estrarre tutte le tracce di tuorlo aiutandovi con il guscio.

Come si montano gli albumi a neve?

Dimenticatevi la frusta a mano, a meno che non siate dei masochisti o dei culturisti ;). Personalmente preferisco le fruste elettriche a immersione, ma anche la frusta del robot farà il suo lavoro. Aggiungere un pizzico di sale, anche per le preparazioni dolci: aiuterà a stabilizzare gli albumi e a farli montare più facilmente. Gli albumi saranno montati a dovere quando formeranno dei picchi regolari e saranno bianchi e fermi. Ma per vedere se gli albumi sono montati bene esiste un solo modo (oltre che l’occhio, ma uno se ne accorge solo dopo un po’ di esperienza): prendere la ciotola e rovesciarla a testa in giù: se nulla cade avete fatto un buon lavoro!

Come si cuoce una torta in bianco?

Cuocere una torta in bianco significa cuocere un guscio di pasta frolla o pasta brisé senza ripieno. Per ar sì che la pasta rimanga piatta durante la cottura, bisogna bucherellare il fondo con i rebbi di una forchetta, ricoprirla di carta forno e mettere al suo interno dei fagioli secchi, del riso vecchio o delle sfere di ceramica, in modo che il loro peso non permetta alla pasta di gonfiarsi (che, anche se senza lievito, succederà se non si compie questo semplice passaggio). La torta va così cotta in forno caldo a 180°C per almeno 20 minuti, dopo i quali si può togliere la carta forno e i fagioli (o il riso o le sfere di ceramica) e rimettere la torta in forno fino a completa cottura, per almeno altri 15-20 minuti o quando inizia a dorarsi.

Come sciogliere il cioccolato al microonde?

Mettete il cioccolato in una ciotola che vada al microonde (di ceramica o di vetro). Posizionate la potenza del microonde a metà e iniziate per 1 minuto. Date una girata al cioccolato, e andate avanti un altro minuto. Girate, ancora 1 minuto e così via finché non sarà completamente sciolto.

Come sciogliere il cioccolato a bagnomaria?

In pentolino capiente versare un fondo di acqua. Adagiarvi una ciotola in modo che non tocchi il fondo del pentolino, ma tocchi l’acqua. Mettere nella ciotola il cioccolato. Accendere il fuoco sotto il pentolino e iniziare a girare il cioccolato, stando attenti a non far bollire l’acqua.

Come fare lo zucchero a velo in casa?

Nel bicchiere del frullatore, frullare alla massima potenza lo zucchero, finché non diventerà impalpabile.

Come sterilizzare i vasi per marmellate e conserve?

Ci sono due metodi:

  1. Mettere i vasi in una pentola e riempirla di acqua. Portare a ebollizione lasciarli sobbollire per 5-10 minuti. Scolarli, lasciarli asciugare per qualche minuto a testa in giù su un canovaccio pulito e poi invasare quando sono ancora caldi.
  2. Passare i vasi nel microonde nel microonde, riempiti a metà di acqua, per 10 minuti alla massima potenza. Scolarli, lasciarli asciugare per qualche minuto a testa in giù su un canovaccio pulito e poi invasare quando sono ancora caldi.

Leave a Reply

%d bloggers like this: